FAZI
Fiera Agricola Zootecnica Italiana
È la manifestazione dedicata al settore primario, attrezzature agricole e zootecnia in programma dall’1 al 3 febbraio al Centro Fiera di Montichiari (BS).

m

CONVEGNI E WORKSHOP

Convegni, seminari e workshop per approfondire temi chiave per il comparto

La FAZI Fiera Agricola Zootecnica Italiana si conferma un appuntamento di grande interesse per la proposta legata alla convegnistica specializzata, con seminari, workshop e conferenze.

VENERDÌ 5 NOVEMBRE 2021 / ore 9.30
Sala Pedini (secondo piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
ANAFIBJ
La selezione olistica
della vacca da latte

logo_ANAFIBJ_205x150

La selezione olistica (dal greco ὅλος hòlos, cioè “totale”) applicata alla filiera produttiva ci porta a non considerare le singole componenti, Allevatori, Ara, Aia, Ana, Consorzi di Tutela, ma a vederle assieme con tutte le interazioni che possono avere, in quanto il TUTTO è maggiore della somma delle parti.

Moderatore
Dr. Luca Acerbis, giornalista e blogger

PROGRAMMA

ORE 9.30
APERTURA DEI LAVORI
Dr. Fortunato Trezzi, Presidente ANAFIBJ
Saluti di Roberto Nocentini, Presidente AIA
Saluti di Battista Cualbu, Presidente FedANA

ORE 10.00
I FINANZIAMENTI AI PROGRAMMI DI SELEZIONE
Dr. Francesco Bongiovanni, Dirigente MIPAAF

ORE 10.15
LA SELEZIONE OLISTICA: definizione e prospettive
Prof. Martino Cassandro, Direttore generale ANAFIBJ

ORE 10.30
INTERVENTI DI FILIERA, vari punti di vista ed esigenze:
I Consumatori e il mercato
D.ssa Renata Pascarelli, Direttrice Qualità di COOP Italia
Il Prodotto trasformato
Dr. Nicola Bertinelli, Presidente Consorzio Parmigiano Reggiano
Il Benessere della bovina da Latte:
Dr. Luigi Bertocchi, IZSLER
Tutto parte dalla stalla
Dr. Andrea Galli, Direttore generale ARAL
I Dati disponibili dalla stalla
Dr. Riccardo Negrini, Direttore Tecnico AIA

ORE 12.00
LA SELEZIONE OLISTICA DELLA VACCA DA LATTE
Selezionare in Filiera: dagli INDICI ai SERVIZI
D.ssa Raffaella Finocchiaro – Responsabile Ufficio Ricerca e Sviluppo ANAFIBJ
Maurizio Marusi – Coordinatore Tecnico ANAFIBJ

ORE 12.30
DISCUSSIONE E CONCLUSIONE

ORE 13.00
Buffet

VENERDÌ 5 NOVEMBRE 2021 / ore 9.30
Sala 4 (secondo piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
Linee guida per la neutralità di carbonio negli allevamenti di bovini da carne

logo_CREA

Progetto LIFE BEEF CARBON-LIFE14 CCM/FR/001125
Azione C6-French, Irish, Italian and Spanish BEEF CARBON ACTION PLANS
Azione E6 –-National/Regional committees

Il progetto LIFE BEEF CARBON ha lo scopo di ridurre l’impronta di carbonio nell’allevamento di bovini da carne grazie all’applicazione di numerose strategie di riduzione delle emissioni di gas serra. Il programma fornisce agli allevatori e agli operatori del settore strumenti e metodologie per la valutazione dell’impronta di carbonio a livello aziendale che potranno essere applicate in un sistema di misurazione, comunicazione e verifica (MRV) e alla costruzione di un mercato volontario delle quote di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra nel settore zootecnico. Nell’incontro saranno presentati i risultati e le conclusioni del progetto, che ha visto la partecipazione di 2000 allevatori di quattro paesi europei produttori di carne. Saranno presentate le linee guida che gli allevatori potranno seguire per arrivare al traguardo della neutralità di carbonio.

PROGRAMMA

ORE 9.30
Registrazione dei partecipanti e saluti di benvenuto

ORE 9.45
Introduzione del Direttore del CREA

ORE 10.00
Il progetto LIFE BEEF CARBON
Luciano Migliorati, CREA – Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura

ORE 10:20
Tecniche di mitigazione per sviluppare sistemi di allevamento sostenibili
Sara Carè, CREA – Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura

ORE 10:40
La riduzione dell’impatto ambientale è economicamente sostenibile?
Claudio Montanari, CRPA

ORE 11.00
Linee guida per la neutralità di carbonio
Giacomo Pirlo, CREA-Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura

ORE 11.20
Bilancio dell’esperienza delle Associazioni nell’ambito del progetto LIFE BEEF CARBON
G. Marchesin, UNICARVE – F. Martini, ASPROCARNE

ORE 11.40
Intervento di allevatori della filiera del bovino da carne

ORE 12.00
Discussione e conclusioni

Segreteria organizzativa
Dr Luciano Migliorati e Dr.ssa Sara Carè CREA di Lodi
Mail: sara.care@crea.gov.it

VENERDÌ 5 NOVEMBRE 2021 / ore 10.00
Sala 4 (secondo piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
Zootecnia:
le prospettive dei settori
latte e suini

logo_ConfagricolturaBresciaUPA

PROGRAMMA

SALUTI ISTITUZIONALI
Marco Togni, Sindaco di Montichiari
Claudia Carzeri, consigliere regionale

TAVOLA ROTONDA CON
Angelo Rossi, CLAL
Renato Zaghini, presidente Consorzio Grana Padano
Rudy Milani, presidente Fnp Suini di Confagricoltura
Fabio Rolfi, assessore regionale all’agricoltura, alimentazione e sistemi verdi
Giovanni Garbelli, presidente Confagricoltura Brescia

MODERA: Gabriele Trebeschi, direttore Confagricoltura Brescia

VENERDÌ 5 NOVEMBRE 2021 / ore 14.30
Sala Scalvini (primo piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
Il PNRR per l’agricoltura:
il ruolo del biogas e biometano

logo_BIOGAS40

Il convegno è un evento di approfondimento del progetto Biogas4.0, finanziato dal FEASR – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 di Regione Lombardia e dedicato ai ricercatori e professionisti del settore agricolo.

Gli obiettivi e i primi risultati del progetto indicano come l’agricoltura 4.0 integrata alla produzione di biogas e alla gestione efficiente del digestato consentono un modello di agricoltura sempre più avanzata e sostenibile. Il convegno illustrerà alle aziende agricole le opportunità di innovazione e quali opportunità potranno derivare dalle risorse del PNRR.

PROGRAMMA

ORE 14:30
Apertura convegno e collegamento della diretta

ORE 14:35
Il progetto Biogas 4.0
Guido Bezzi, CIB – Consorzio Italiano Biogas

ORE 14:45
Biogas 4.0: I risultati di un percorso di innovazione
Paolo Berzaghi, Università di Padova

ORE 15:00
Biogas 4.0: le soluzioni tecnologiche per l’azienda agricola
Stefano Amaducci, Università Cattolica di Piacenza

ORE 15:15
Le risorse del PNRR per le aziende agricole
Lorella Rossi, CIB – Consorzio Italiano Biogas

ORE 15:30/16.00
Discussione finale e conclusione dei lavori

CONTATTI
Sito web: www.biogas4zero.it

VENERDÌ 5 NOVEMBRE 2021 / ore 15.00
Sala 4 (secondo piano, ingresso centrale)

CORSO AGGIORNAMENTO
Tecnici Servizio Controllo Mungitura - Nuove strumentazioni di GEA FT

logo_AIA
SABATO 6 NOVEMBRE 2021 / ore 11.00
Sala Pedini (secondo piano, ingresso centrale)

TAVOLA ROTONDA
Il futuro delle stalle italiane nelle sfide europee: tra nuova PAC e strategia Farm to fork

logo_COLDIRETTI

PROGRAMMA

PAC, Nutriscore, etichettatura semaforo, cibi di sintesi, concorrenza sleale

SALUTI INTRODUTTIVI:
Fortunato Trezzi, Presidente Anafibj
Paolo Voltini, Presidente Coldiretti Lombardia

RELATORI:
Stefano Patuanelli, Ministro Politiche Agricole e Forestali
Ettore Prandini, Presidente Coldiretti
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia
Fabio Rolfi, assessore Agricoltura, Alimentazione, Sistemi Verdi Regione Lombardia
Paolo Carra, Comandante Carabinieri Tutela Salute
Paolo De Castro, Europarlamentare

MODERATORE:
Fabio Tamburini, Direttore Sole 24 Ore

SABATO 6 NOVEMBRE 2021 / ore 11.00
Sala 4 (secondo piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
Il Progetto APPROACH

loghi_approach

Il progetto APPROAch, finanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito del PSR – sottomisura 16.1, ha come capofila il Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università degli Studi di Milano e quale partner l’Associazione Regionale Allevatori della Lombardia e quattro aziende suinicole localizzate nelle province di Bergamo e Brescia. Il progetto contribuisce alla sostenibilità ambientale dell’allevamento suinicolo, testando due sistemi di abbattimento (un filtro a secco ed uno scrubber a umido) per ridurre la concentrazione di ammoniaca, polveri e odori all’interno delle aziende suinicole partner di progetto che hanno a cuore la problematica della qualità dell’aria sia all’interno che all’esterno delle porcilaie.

PROGRAMMA

ORE 11:00
Registrazione

ORE 11:00
Saluto e presentazione del progetto

ORE 11:20
Il progetto APPROAch
Prof.ssa Marcella Guarino

ORE 11:40
Benessere e salute degli animali: Irisultati fino ad ora ottenuti
Dott.ssa Federica Borgonovo

ORE 12:00
Stima della concentrazione dellepolveri e di alcuni costituenti chimici
Dott.ssa Valeria Comite

ORE 12:10
Gestione dell’allevamento suinicolo eperformance zootecniche
Gianpaolo Gazzoldi, perito agrario

ORE 12:25
Valutazione dei benefici ambientali, economici e sociali
Dott. Jacopo Bacenetti

ORE 12:45
Chiusura lavori e saluti

SABATO 6 NOVEMBRE 2021 / ore 14.30
Sala Scalvini (1° piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
La Peste Suina Africana,
una malattia emergente
da conoscere

loghi_PSA

La Peste Suina Africana è una malattia virale altamente contagiosa che colpisce i suini. Nel 2014 c’è stata un’epidemia di Peste Suina Africana in alcuni Paesi dell’Est europeo e poi la malattia si è diffusa in altri Stati. In Italia la malattia è localizzata in un territorio circoscritto e sotto controllo. Una epidemia di Peste Suina Africana ha pesanti ricadute economiche pertanto è necessario conoscere la malattia nei suoi vari aspetti per non trovarsi impreparati. Il convegno affronta varie tematiche relative alla malattia al fine di offrire una informazione completa agli allevatori.

PROGRAMMA

ORE 14:40
Saluti e apertura del convegno
Mauro Berticelli, ARAL

ORE 14:50
Introduzione ai lavori
Marco Farioli, Regione Lombardia

ORE 15:00
La Peste Suina Africana
Mario Chiari, Regione Lombardia

ORE 15:20
Ruolo della Biosicurezza
Claudia Nassuato, ATS-BS

ORE 15:40
Analisi e prospettive economiche della filiera suinicola
Maurizio Gallo, ANAS

ORE 16:00
Discussione e chiusura dei lavori

SABATO 6 NOVEMBRE 2021 / ore 14.30
Sala Pedini (secondo piano, ingresso centrale)

TAVOLA ROTONDA
La ripresa del Paese
sulle rotte
del cibo italiano

logo_COLDIRETTI

PROGRAMMA

Internazionalizzazione e mercati esteri (transizione 4.0, innovazione tecnologica, scambi economici e autosufficienza alimentare, accordi di filiera)

RELATORI:
Giancarlo Giorgetti, Ministro Sviluppo economico
Ettore Prandini, Presidente Coldiretti
Guido Guidesi, Assessore Sviluppo economico Regione Lombardia
Luigi Scordamaglia, Consigliere delegato Filiera Italia
Gianpiero Calzolari, Presidente Granarolo

MODERATORE:
Maurizio Belpietro, Direttore de La Verità

DOMENICA 7 NOVEMBRE 2021 / ore 10.00
Sala 1 (2° piano, ingresso centrale)

CONVEGNO
Uso corretto del farmaco
e contrasto all'antimicrobico resistenza

loghi_asciutta

L’antimicrobico resistenza sta diventando un problema di salute pubblica estremamente importante ed è pertanto necessario che tutte le componenti del sistema contribuiscano per la loro parte. Gli allevatori siamo chiamati ad una gestione del farmaco attenta e consapevole, usandolo quando strettamente necessario per garantire le condizioni di salute e benessere ai nostri animali. In tale contesto si inserisce l’obbligatorietà, dalla fine di gennaio del prossimo anno, del Registro Elettronico dei Trattamenti e dell’Asciutta Selettiva. Il convegno risponde alla esigenza di fornire una adeguata informazione sul fenomeno dell’antimicrobico resistenza, sulla corretta gestione del farmaco e dell’asciutta indicando quali strumenti sono a disposizione degli allevatori e come vanno utilizzati al meglio.

h4>PROGRAMMA

ORE 10:10
Saluti e apertura del convegno
Mauro Berticelli, ARAL

ORE 10:20
Il sistema di farmacosorveglianza
Antonio Vitali, ATS-BS

ORE 10:40
Il registro Elettronico del Farmaco
Laura Campana, Regione Lombardia

ORE 11:10
Contrasto all’antimicrobico resistenza e asciutta selettiva
Alfonso Zecconi, Università di Milano

ORE 11:40
La gestione del periodo di asciutta: efficienza e sostenibilità ambientale
Luciana Bava e Maddalena Zucali, Università di Milano

ORE 12:20
Discussione e chiusura dei lavori